PMagazine

Un’esperienza narrativa serena ed evocativa creata da Nomada Studio e Devolver Digital.

Vi è mai capitato di fare sogni quasi metafisici e, trovarvi catapultati in mondi nei quali tutto è etereo e irreale? Sogni quasi pittorici, nei quali possiate saltare il più in alto possibile o nuotare in laghi digitali? Luoghi fantastici caratterizzati da piante giganti, dove la natura prende il sopravvento?Il design è strettamente legato all’immaginazione e, oggigiorno, viene applicato in vari settori, anche in quello dei videogame. Questi, spesso diseducativi e che incentivano i giovani alla violenza, possono però essere reinterpretati da professionisti del settore per sollecitare la mente del giocatore, riconducendolo a mondi fantastici privi di violenza, nei quali l’unico scopo presente è l’espolarazione, incentivando così l’immaginazione.Gris è un nuovo videogioco che può essere definito una vera e propria opera d’arte digitale, nel quale i nostri sogni prendono forma, facendoci catapultare in mondi digitali e pittorici allo stesso tempo, creati da esperti illustratori e designer del Nomada Studio e Devolver Digital di Barcellona.

“Gris è una giovane ragazza speranzosa persa nel suo mondo, che vive un’esperienza dolorosa 

nella sua vita. Il suo viaggio nel dolore si manifesta nel suo vestito, che offre nuove abilità per navigare meglio nella sua realtà sbiadita. Mentre la storia si svolge, Gris crescerà emotivamente e vedrà il suo mondo in un modo diverso, rivelando nuovi percorsi da esplorare usando le sue nuove abilità – Nomada Studio e Devolver Digital.”Un gioco virtuale, artistico, culturale e sociologico che, invece di promuovere atteggiamenti sbagliati nelle persone, può condurre a comportamenti etici e promuovere l’arte del bello anche in questo settore, dedicato prevalentemente ai giovani.“Un’esperienza narrativa serena ed evocativa, per Nintendo Switch e PC – Nomada Studio e Devolver Digital” creata con l’arte dell’illustratore Conrad Roset e con l’utilizzo della musica dei berlinesi per la colonna sonora del videogame.

Dai tratti delicati e raffinati, quasi impalpabili, Gris fa sognare il giocatore conducendolo in mondi lontani, nei quali la pace regna sovrana.A questo punto l’unica cosa che resta da dire è, buona visione e buon divertimento!

Nicolò Andrioli

error: Contenuto protetto da copiright