PMagazine

Modenantiquaria

"La bellezza non ha età, ma tante volte gli anni e i secoli contribuiscono a creare bellezza."

Dall’8 al 16 febbraio si è tenuta Modenantiquaria, la manifestazione internazionale di alto antiquariato che inaugura la sua 34esima edizione a ModenaFiere. La kermesse modenese si è affermata come una delle mostre mercato più apprezzate d’Europa grazie ai suoi tre saloni complementari: Modenantiquaria, Excelsior e Petra. Secondo il presidente di ModenaFiere Alfonso Panzani è stato “un evento in grado di calamitare pubblici nuovi, che ora si spinge alla conquista del mercato europeo”. In programma anche tre momenti di approfondimento con esperti e un “fuori mostra” a Palazzo dei Musei di Modena.

La bellezza non ha età, si dice, ma tante volte gli anni e i secoli contribuiscono a creare bellezza. Modenantiquaria è la più longeva e visitata mostra di alto antiquariato in Italia: negli ultimi tre anni ha superato il record di trentaseimila visitatori, e per questa edizione, i numeri sono stati altrettanto elevati.

“Modenantiquaria è in assoluto il più importante evento annuale dedicato all’antiquariato in Italia; è anche il primo appuntamento dell’anno,

in grado di “tastare il polso” al mercato dell’arte antica: in questo particolare momento – sottolinea Alfonso Panzani, presidente ModenaFiere – il mercato è ricco di pezzi di grande qualità. Questa 34esima edizione cercherà di attrarre quei pubblici nuovi che sono indispensabili a garantire vitalità a un settore in ripresa; l’obiettivo è rendere sempre più Modenantiquaria un grande salotto dell’antiquariato europeo. Un punto di incontro per collezionisti, appassionati, arredatori, ma anche per esperti alla ricerca di pezzi di qualità per musei e grandi collezioni internazionali”.

Record di visitatori e vivacità commerciale testimoniano l’avvenuto giro di boa: dopo aver conquistato lo scettro nazionale per l'alto antiquariato Modenantiquaria si è spinta ora con la sua XXXIV edizione alla conquista del mercato europeo. Anche la storia della manifestazione rende l’idea di come l’evento sia stato in grado di crescere e rinnovarsi: da 30 espositori nel 1987 su 1.500 metri quadri, a oltre 160 gallerie tra le più prestigiose sul mercato, su un’area espositiva di oltre 15.000 metri quadri.


error: Contenuto protetto da copiright